Sconfitta dal macchinario difettoso: sventura di una spadista coreana

Raccontare sport non con la parola scritta bensì con quella parlata e mimata. Tutto con il giusto contorno sonoro e visivo. Sugli schermi più importanti l’ha fatto, ad esempio, il sommo Federico Buffa. Su YouTube ci proviamo da un paio di anni io e il mio socio Lorenzo Castiglia.
Con una crasi tra “sport” e “storytellers” ci chiamiamo Sportellers e da agosto 2018 a oggi abbiamo pubblicato 11 storie. Nella seconda di esse, Lorenzo ha fatto rivivere gli infiniti attimi della semifinale di spada femminile a Londra 2012, che diedero vita a uno dei verdetti più controversi delle Olimpiadi e della scherma moderne. A farne le spese, la coreana A-Lam Shin. A gioirne, la tedesca Britta Heidemann.
Per gustarvi tutti i contenuti di Sportellers, potete seguirci non solo su YouTube, ma anche sui principali social come Facebook, Twitter e Instagram.

Mister Giallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...