Tokyo 2020…nel 2021

jason-leung-ZN2UhBtlrIY-unsplash
Photo by Jason Leung on Unsplash

Neanche il tempo di partire con le nostre storie a cinque cerchi, che la comunicazione ufficiale del rinvio delle Olimpiadi di Tokyo 2020 è arrivata, precisa e onestamente anche un po’ attesa. Il diffondersi della pandemia di COVID-19 l’aveva fatta un po’ presagire, anche un po’ sperare in nome del buonsenso, eppure la decisione è stata presa dopo diversi tentennamenti, se non addirittura diverse opposizioni sia al disputarsi delle gare a porte chiuse che al rinvio o all’impensabile cancellazione.
Troppi gli interessi in campo in tutti questi casi, prima di tutto purtroppo legali, economici e organizzativi.
Il primo importante tassello che ha smosso il domino prima del 24 Marzo 2020 sono state le decisioni di Australia e Canada di non far partecipare i propri atleti, nel caso in cui si fosse deciso di far comunque disputare i Giochi. Di fronte ad una presa di posizione così importante, le voci delle associazioni sportive internazionali non hanno tardato a farsi sentire a loro volta. Oltre ad evidenti questioni sanitarie che avrebbero reso le Olimpiadi un paradiso per la diffusione del COVID-19 (la cui scomparsa, al momento, è ben oltre l’orizzonte), c’erano da considerare anche quelle sportive: la preparazione degli atleti in questo momento ha subito rallentamenti, se non interruzioni significative. Impossibile garantire, quindi, la migliore delle prestazioni sia per qualificarsi che per gareggiare ai Giochi a Luglio o eventualmente qualche mese dopo se fossero stati rinviati di poco – si ipotizzava l’autunno, quasi a fare da specchio all’edizione del ’64 che si tenne dal 10 al 24 Ottobre.
Alla fine il 24 Marzo l’annuncio: le Olimpiadi saranno ufficialmente rinviate, non oltre l’estate del 2021. Un compromesso non esente da complicazioni legali ed economiche, raggiunto dopo un colloquio in video-conferenza tra il Governo giapponese e il presidente del CIO Thomas Bach. A loro si sono aggiunti Mori Yoshiro, Presidente del Comitato Organizzatore di Tokyo 2020; il ministro olimpico, Hashimoto Seiko; il governatore di Tokyo, Koike Yuriko; il presidente della commissione di coordinamento IOC, John Coates; il direttore generale del CIO Christophe De Kepper e il direttore esecutivo dei Giochi Olimpici del CIO, Christophe Dubi.
Nella nota ufficiale si afferma che:

“Nelle circostanze attuali e sulla base delle informazioni fornite oggi dall’OMS, il Presidente del CIO Thomas Bach e il Primo Ministro del Giappone Shinzo Abe hanno concluso che i Giochi della XXXII Olimpiade di Tokyo devono essere riprogrammati a una data successiva al 2020, ma non oltre l’estate 2021, per salvaguardare la salute degli atleti, di tutti i partecipanti ai Giochi olimpici e della comunità internazionale. I leader hanno concordato sul fatto che i Giochi olimpici di Tokyo possono rappresentare un faro di speranza per il mondo durante questi tempi difficili e che la fiamma olimpica può diventare la luce alla fine del tunnel in cui il mondo si trova attualmente”

Nella giornata di lunedì 30 Marzo, tramite conferma ufficiale del CEO dell’organizzazione di Tokyo 2020 Toshiro Muto, sono state comunicate anche le nuove date: dal 23 Luglio all’8 Agosto 2021, ovvero neanche troppo diverse da quelle previste per quest’anno. Di pari passo le Paralimpiadi, il cui periodo assegnato scala al 24 Agosto – 5 Settembre 2021.
I nomi delle due manifestazioni rimangono invariati. La fiamma olimpica resterà in Giappone, in attesa di riprogrammare la staffetta, come simbolo di buon augurio di poterci “ritrovare” tutti a Tokyo l’anno prossimo.

Miss Verde

Autore: Micky

"A Most Peculiar Mademoiselle" TV Programming Assistant Hufflepuff Travelling Bookworm Musical Theatre Geek Vintage Football Nerd Occasional Writer on Goldmund Unbound and §Tristan

1 commento su “Tokyo 2020…nel 2021”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...